SINE LIMES

VARIETÀ: Bronner. Vino bianco.

TERRENO E UBICAZIONE: 400 m s.l.m. – Lozza e Gazzada-Schianno (Varese), terreno di origine morenica: ad un primo strato limo/sabbioso con una discreta % di argilla, segue ad una profondità di circa 50 cm la morena con ciottoli e sassi. Una sintesi minerale.

VENDEMMIA: uve raccolte e selezionate a mano nella prima/seconda decade di Settembre

CANTINA: Diraspatura dei grappoli e poi pressatura delicata. Raffreddamento del succo d’uva a circa 5 gradi per 2 giorni per ottenere una decantazione delle più grossolane impurità. Travaso per caduta direttamente in tonneaux ed avviamento della fermentazione spontanea del mosto tramite i lieviti indigeni del vigneto. Maturazione del vino in botte di rovere neutra sulla feccia grossa e poi su quella più fine per circa 7 mesi con batonnage settimanali. Imbottigliato non filtrato e non chiarificato.

OCCHIO: giallo oro molto intenso

NASO: Note complesse di spezie dolci, agrumi, banana, pesca.

BOCCA: Pieno e persistente con un’ottima mineralità e giusta acidità